AMICHEVOLE - Italia U16 vs Austria U16 2-3

di Alessandro Paoli
articolo letto 1844 volte
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, la seconda ed ultima in programma in tre giorni, l'Italia Under 16 del CT Daniele Zoratto perde per 3-2 contro l'Austria Under 16 del selezione Martin Scherb.








 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Giovedì 7 Febbraio 2019 - ore 11:15

Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia (PI)

Italia U16 vs Austria U16 2-3

ITALIA U16 (4-3-1-2) : Gerardi; Mulazzi (72' Grassi), Moraschi (C), Fontanarosa (54' Cepele), Ceresoli (41' Turicchia); Miretti (54' Fabbian), Pisapia (72' Berto), Casadei; Zuccon; Magazzù (54' Marinacci), Gnonto.
A disp.: Desplanches (GK), Zanotti, Fabbian, Rosa, Schirone.
All.: Zoratto.


 

AUSTRIA U16 (4-2-3-1) : Bodrazic; Fallmann, Ivkic, Wallner (C), Breuer (54' Omoregie); Bichler (41' Metu), Cosic; Knollmüller (41' Babuscu), Weiler (41' Omic), Haas (41' Huskovic); Vucic (54' Coco).
A disp.: Scherf (GK), Mercan, Schendl.
All.: Scherb.

Arbitro: Samuele Andreano (Italia).
Assistente 1: Andrea Arnone (Italia).
Assistente 2: Duccio Angelini (Italia).
Quarto Ufficiale: Matteo Canci (Italia).

Marcatori: 17' Casadei (Italia U16), 38' Vucic (Austria U16), 61' Huskovic (Austria U16), 71' Marinacci (Italia U16), 80'+4 Coco (Austria U16).

Ammoniti: 80' Berto (Italia U16).
Espulsi: -

Note: recupero 1'pt,4+1'st. Calci d'angolo: 5-5. Temperatura: 12°C (Soleggiato).

Spettatori: -

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

4' - Calcio di punizione dai 25m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore austriaca calciato, con il destro, da Pisapia. La conclusione a giro del numero 8 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, termina a lato alla sinistra della porta avversaria.

8' - Ceresoli, dopo aver ricevuto palla nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria da Casadei, calcia a rete di prima intenzione. Il sinistro del numero 3 azzurro termina abbondantemente alto a lato alla sinistra della porta austriaca.

13' - Percussione palla al piede da parte di Magazzù che, giunto nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 11 azzurro è respinto dall'estremo difensore austriaco, Bodrazic, posizionato a copertura del primo palo prima che il pallone, in qualche modo, arrivi a Zuccon, il quale, posizionato a centro area, controlla con il petto e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 10 azzurro, eseguito in controbalzo, è respinta, ancora una volta, dall'ottimo intervento in parata bassa del numero 21 austriaco posizionato centralmente.

17' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Mulazzi, dalla fascia destra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Casadei che, inseritosi nei pressi del vertice dell'area piccola austriaca, controlla a seguire e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 18 azzurro trafigge l'estremo difensore avversario, Bodrazic, nell'angolino basso sul primo palo portando avanti gli Azzurrini.

22' - Fase di stanca della gara con le due squadre che duellano ripetutamente a centrocampo.

27' - Vucic, posizionato spalle alla porta a limite dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il sinistro, per l'accorrente Bichler che, di prima intenzione, calcia a rete. Il piatto sinistro del numero 3 austriaco, scagliato dai 25m in posizione centrale, termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

28' - Magazzù, ottimamente servito in area di rigore avversaria, controlla e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola austriaca, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 11 azzurro termina sull'esterno della rete sul primo palo.

29' - PALO ITALIA!!! Casadei, ottimamente servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria da Magazzù, calcia a rete di prima intenzione. Il destro rasoterra del numero 18 azzurro, eseguito in scivolata, è provvidenzialmente deviato sulla base del palo alla destra della porta austriaca, prima di terminare in corner dalla destra, dall'intervento in scivolata di Ivkic.

33' - Zuccon, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro del numero 10 azzurro termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

38' - GOOOOOOOOOOL AUSTRIA!!! Knollmüller, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per Vucic che, lasciato colpevolemente solo dalla retroguardia azzurra, controlla il pallone, prende la mira e, dai pressi del dischetto del calcio di rigore avversario, calcia a rete. Il violento interno destro a mezz'altezza del numero 19 austriaco trafigge l'estremo difensore azzurro, Gerardi, centralmente consentendo all'Austria di pareggiare.

40' - L'arbitro assegna un minuto di recupero.

40'+1 - Termina il primo tempo. Italia ed Austria vanno all'intervallo sul risultato parziale di 1-1.

SECONDO TEMPO

41' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: esce Ceresoli, entra Turicchia. Nell'Austria: escono Bichler, Weiler, Haas e Knollmüller, entrano Metu, Omic, Hoskovic e Babuscu.

41' - Inizia la ripresa: batterà l'Austria.

44' - Cosic, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Fallmann, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 8 austriaco è bloccata a terra dall'estremo difensore azzurro, Gerardi, posizionato centralmente.

47’ - Zuccon, dai pressi dell’intersezione destra della lunetta con il limite dell’area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro del numero 10 azzurro termina alto sopra la traversa centralmente.

53’ - Calcio di punizione dai 25m all’altezza dell’intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra calciato, con il destro, da Cosic. La conclusione a giro del numero 8 austriaco, dopo aver sorvolato la barriera, termina a lato alla sinistra della porta avversaria.

54' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: escono Fontanarosa, Miretti e Magazzù, entrano Cepele, Fabbian e Marinacci. Nell'Austria: escono Breuer e Vucic, entrano Omoregie e Coco.

60' - Metu, dopo aver ricevuto palla sui 30m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione del numero 18 austriaco termina di poco alta sopra il sette alla destra della porta azzurra.

61' - GOOOOOOOOOOL AUSTRIA!!! Coco, posizionato all'altezza del dischetto del calcio di rigore avversario, serve, con un preciso piatto destro al volo, l'accorrente Huskovic che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola azzurra, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro di controbalzo del numero 7 austriaco trafigge l'estremo difensore azzurro, Gerardi, sotto il sette alla sinistra portando in vantaggio l'Austria.

63' - Corner dalla destra calciato, con il destro, da Zuccon per Cepele che, posizionato centralmente a limite dell'area piccola avversaria, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 5 azzurro termina di poco alto sopra la traversa centralmente.

64' - Gnonto, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 21 azzurro, dopo aver rimbalzato a terra, è bloccato dall'estremo difensore austriaco, Bodrazic, distesosi sulla sua sinistra.

68' - Coco, dai pressi del vertice sinistro dell’area piccola avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz’altezza a giro del numero 9 austriaco è bloccata dall’estremo difensore azzurro, Gerardi, posizionato centralmente.

69' - Gnonto, ottimamente servito sul filo del fuorigioco, controlla, giunge nei pressi del dischetto del calcio di rigore avversaria e, dopo averlo dribblato sulla sinistra, calcia a rete dai pressi del vertice sinistro dell’area piccola austriaca. Il sinistro del numero 21 azzurro, a porta spalancata, termina clamorosamente alto sopra la traversa centralmente.

71' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Corner dalla destra calciato, con il destro, da Zuccon per Marinacci che, posizionato a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa del numero 20 azzurro trafigge l’estremo difensore austriaco, Bodrazic, sotto il sette alla destra della porta avversaria consentendo agli Azzurrini di pareggiare.

72’ - Doppio cambio Italia: escono Mulazzi e Pisapia, entrano Grassi e Berto.

80' - Ammonito Berto nell'Italia per un fallo tattico ai danni di un avversario sulla trequarti azzurra.

80' - L'arbitro assegna quattro (4) minuti di recupero.

80'+1 - Corner dalla sinistra per l'Austria battuto corto, il pallone arriva a Babuscu che, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 20 austriaco termina alta a lato alla destra della porta azzurra.

80'+3 - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia austriaca, il pallone arriva sui piedi di Marinacci che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il sinistro al volo a mezz'altezza del numero 20 azzurro è respinto dall'estremo difensore austriaco, Bodrazic, distesosi reattivamente sulla sua sinistra.

80'+4 - GOOOOOOOOOOL AUSTRIA!!! Sugli sviluppi di un cross proveniente dalla fascia destra all'altezza della trequarti azzurra si innesca un batti e ribatti a centro area prima che il pallone, in qualche modo, arrivi sui piedi di Coco, il quale, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola azzurra, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. Il violento destro rasoterra del numero 9 austriaco trafigge l'estremo difensore azzurro, Gerardi, nell'angolino basso alla sinistra portando nuovamente in vantaggio l'Austria.

80'+4+1 - Termina a Tirrenia (PI). L'Italia perde per 3-2 contro l'Austria nell'amichevole internazionale odierna, la seconda ed ultima in programmain tre giorni.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy