SEZIONI NOTIZIE

AMICHEVOLE - Italia U18 vs Serbia U18 2-0

di Alessandro Paoli
Vedi letture
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, la prima delle due in programma in tre giorni, l'Italia Under 18 del CT Carmine Nunziata vince per 2-0 contro la Serbia Under 18 del selezionatore Igor Spasić.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta da Roma (RM), il Direttore ALESSANDRO PAOLI

TABELLINO

Amichevole internazionale

Sabato 7 Settembre 2019 - ore 17:00

Centro Sportivo "Francesca Gianni" di Roma (RM)

Italia U18 vs Serbia U18 2-0

ITALIA U18 (4-3-1-2) : Gasparini; Lamanna (46' Moretti), Cittadini (46' Riccio), Pirola (46' Dalle Mura), Ruggeri (46' Udogie); Brentan (46' Bove), Panada (C) (46' Squizzato), Sekulov (46' Giovane); Tongya (46' Arlotti); Cudrig (46' Capone, 71' Cudrig), Esposito [C] (71' Oristanio {C}).
A disp.: Rinaldi (GK).
All.: Nunziata.


 

SERBIA U18 (4-2-3-1) : Slavković (C); Despotovski (73' Kjajić), Drezgić, Kremenović (73' Blagojević), Bačkulja; Lukić (73' Đjurasović), Mirković (62' Marković); Njamculović (73' Trkulja), Knežević (62' Simić), Djukić (73' Bačanin); Cvetićanin (46' Čolić).
A disp.: Katić (GK).
All.: Spasić.

 

Arbitro: Dario Di Francesco (Italia).
Assistente 1: Carmine Castiglione (Italia).
Assistente 2: Domenico Castaldo (Italia).
Quarto Ufficiale: Flavio Fantozzi (Italia).

Marcatori: 3' Cudrig (Italia U18), 17' Esposito (Italia U18).

Ammoniti: -
Espulsi: -

Note: recupero 2'pt, 4'st. Calci d'angolo: 8-4. Temperatura: 27°C (Parzialmente nuvoloso).

Spettatori: -

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà la Serbia.

3' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Sugli sviluppi di un fraintendimento difensivo tra Drezgić e Slavković, il pallone viene intercettato da Cudrig che, posizionato nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore serba, supera il numero 1 avversario e, da due passi a porta vuota, realiza il tap in vincente portando in vantaggio gli Azzurrini.

8' - Calcio di punizione dai 25m in posizione centrale calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione a giro del numero 9 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, termina di poco alta sopra la traversa centralmente.

13' - Fase di studio tra le due squadre.

17' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Rimessa laterale, più o meno all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore serba, eseguita da Ruggeri per Esposito che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, lascia scorrere il pallone e, di destro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione di controbalzo del numero 9 azzurro trafigge l'estremo difensore serbo, Slavković, sotto il sette alla destra della porta avversaria consentendo agli Azzurrini di raddoppiare.

21' - Calcio di punizione dai 25m in posizione centrale calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione del numero 9 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, termina di pochissimo a lato del sette alla sinistra della porta serba.

23' - Calcio di punizione dai 30m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore serba, calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione a giro a mezz'altezza del numero 9 azzurro si infrange addosso alla barriera.

25' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Esposito per Cudrig che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola serba, prolunga il pallone per Sekulov, il quale, posizionato spalle alla porta nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla e, in rovesciata, calcia a rete. Il destro del numero 7 azzurro termina a lato alla sinistra della porta serba.

31' - Sekulov, dopo aver ricevuto palla sui 20m in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro a mezz'altezza del numero 7 azzurro è bloccato a terra dall'estremo difensore serbo, Slavković, posizionato centralmente.

33' - Brentan, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Pirola che, posizionato nei pressi del lato corto destro dell'area piccola serba, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 6 azzurro termina di poco a latoalla destra della porta avversaria.

38' - Cvetićanin, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, controlla e, di destro, cross al centro per Knežević che, posizionato all'altezza del dischetto del calcio di rigore azzurro, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 10 serbo è bloccato dall'estremo difensore azzurro, Gasparini, posizionato centralmente.

38' - Djukić, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola azzurra dall'improbabile retropassaggio di Sekulov, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 11 serbo è bloccata dall'estremo difensore azzurro, Gasparini, posizionato a copertura del primo palo.

40' - Brentan, dopo aver ricevuto palla sui 25m in posizione centrale, prende la mira e, di destra, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 8 azzurro è respinta in calcio d'angolo dalla sinistra dall'intervento in tuffo dell'estremo difensore serbo, Slavković, distesosi sulla sua destra.

45' - L'arbitro, l'italiano Dario Di Francesco, assegna due (2) minuti di recupero.

45'+2 - Termina il primo tempo. L'Italia conduce per 2-0 contro la Serbia all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: escono Lamanna, Cittadini, Pirola, Brentan, Panada, Sekulov, Tongya e Cudrig, entrano Moretti, Riccio, Dalle Mura, Udogie, Bove, Squizzato, Giovane, Arlotti e Capone. Nella Serbia: esce Cvetićanin, entra Čolić.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

51' - Knežević, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, effettua un cross basso, con il mancino, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 10 serbo non è trattenuto, in parata bassa, dall'estremo difensore azzurro, Gasparini, prima che il pallone arrivi sui piedi di Mirković, il quale, di prima intenzione, calcia a rete dai pressi del dischetto del calcio di rigore. Il mancino del numero 6 serbo termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

55' - Bove, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusone del numero 18 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

62' - Doppio cambio Serbia: escono Mirković e Knežević, entrano Simić e Marković.

65' - Calcio di punizione dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra calciato, con il destro, da Njamculović. La conclusione del numero 7 serbo si infrange addosso alla barriera.

71' - Decimo cambio Italia: esce Esposito, entra Oristanio.

73' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: esce Capone per infortunio, rientra Cudrig. Nella Serbia: escono Despotovski, Kremenović, Lukić, Njamculović e Djukić, entrano Kjajić, Bačanin, Đjurasović, Blagojević e Trkulja.

77' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Oristanio per Cudrig che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 azzurro termina alto sopra la traversa centralmente.

82' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia azzurra, il pallone arriva a Čolić che, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. L'esterno destro al volo del numero 21 serbo è respinto da un difensore azzurro, posizionato a centro area.

86' - Cudrig, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 11 azzurro termina di poco a lato alla destra della porta serba.

88' - Cudrig, servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal lancio dalle retrovie di Dalle Mura, prende la mira e, di destro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione di controbalzo del numero 11 azzurro termina alto a lato alla destra della porta serba.

89' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra per gli Azzurrini respinto dalla retroguardia serba, il pallone arriva all'accorrente Moretti che, di prima intenzione, calcia a rete. Il destro di controbalzo del numero 23 azzurro termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

89' - Oristanio, dai 25m in posizione centrale, calcia a rete. Il mancino a mezz'altezza del numero 20 azzurro è bloccato dall'estremo difensore serbo, Slavković, posizionato centralmente.

90' - L'arbitro, l'italiano Dario Di Francesco, assegna quattro (4) minuti di recupero.

90'+4 - Calcio di punizione dai pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore azzurra calciato, con il mancino, da Bačkulja per Drezgić che, posizionato nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il destro al volo del numero 5 serbo è murato da un difensore azzurro.

90'+4 - Termina a Roma (RM). L'Italia vince per 2-0 contro la Serbia nell'amichevole internazionale odierna, la prima delle due in programma in tre giorni.


Altre notizie
Giovedì 19 Settembre 2019
18:30 Primo Piano I convocati del CT Corradi per la doppia amichevole contro la Svizzera 14:20 Primo Piano RADUNO DEL NORD - Italia U15 Blu vs Italia U15 Bianca 0-2
Lunedì 16 Settembre 2019
18:30 Under 15 Panico: «Il confronto internazionale aiuta la crescita dei giovani calciatori» 18:00 Under 15 I convocati del CT Panico per il raduno del Nord
Martedì 10 Settembre 2019
17:15 Under 21 UEFA UNDER-21 CHAMPIONSHIP - Italia U21 vs Lussemburgo U21 5-0
Lunedì 9 Settembre 2019
18:30 Under 19 AMICHEVOLE - Italia U19 vs Svizzera U19 2-1 13:55 Under 18 AMICHEVOLE - Italia U18 vs Serbia U18 0-0 00:50 Nazionale A PAGELLE FINLANDIA vs ITALIA 1-2 - Immobile rapace
Domenica 8 Settembre 2019
23:20 Nazionale A Izzo: «Non mi aspettavo di essere titolare. Bravi in fase di non possesso» 23:15 Nazionale A Donnarumma: «3 punti importanti. Abbiamo fatto una grande prova» 23:10 Nazionale A Acerbi: «Partita difficile. Dopo il gol abbiamo reagito bene» 23:00 Nazionale A Immobile: «Continuiamo alla grande. Il gol? Era un peso troppo grande» 22:55 Nazionale A Mancini: «La nostra natura è attaccare. Grecia? Vorrei l'Olimpico pieno» 19:55 Nazionale A EUROPEAN QUALIFIERS - Finlandia vs Italia 1-2
Sabato 7 Settembre 2019
16:15 Under 18 AMICHEVOLE - Italia U18 vs Serbia U18 2-0
Venerdì 6 Settembre 2019
22:50 Under 19 AMICHEVOLE - Italia U19 vs Olanda U19 2-2 20:50 Under 21 Scamacca: «Dedico il gol alla squadra. È iniziato un nuovo cammino» 20:40 Under 21 Nicolato: «Abbiamo dominato. Lussemburgo? Sarà una partita vera» 19:25 Under 21 Marchizza: «Siamo stati bravi a portarci in vantaggio» 17:15 Under 21 AMICHEVOLE - Italia U21 vs Moldavia U21 4-0