SEZIONI NOTIZIE

AMICHEVOLE - Italia U18 vs Serbia U18 0-0

di Alessandro Paoli
Vedi letture
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, la seconda ed ultima in programma in tre giorni, l'Italia Under 18 del CT Carmine Nunziata pareggia per 0-0 contro la Serbia Under 18 del selezionatore Igor Spasić.

Ha seguito l'evento l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta da Roma (RM), il Direttore ALESSANDRO PAOLI

TABELLINO

Amichevole internazionale

Lunedì 9 Settembre 2019 - ore 14:30

Stadio "Tre Fontane Esedra Destra" di Roma (RM)

Italia U18 vs Serbia U18 0-0

ITALIA U18 (4-3-1-2) : Rinaldi; Lamanna (60' Moretti), Dalle Mura, Pirola (60' Riccio), Ruggeri; Brentan (60' Sekulov), Panada (C), Udogie (46' Giovane); Tongya (71' Bove); Cudrig (60' Oristanio), Esposito.
A disp.: Gasparini (GK), Squizzato, Cittadini, Arlotti, Capone.
All.: Nunziata.



 

SERBIA U18 (4-2-3-1) : Katić; Despotovski (60' Kjajić), Kremenović, Drezgić, Bačkulja (79' Blagojević); Lukić (90'+3 Mirković), Knežević (46' Marković); Njamculović, Simić (46' Čolić), Djukić; Cveticanin.
A disp.: Slavković (GK), Trkulja, Đjurasović, Bačanin.
All.: Spasić.

 

Arbitro: Mario Perri (Italia).
Assistente 1: Andrea Pasqualetto (Italia).
Assistente 2: Michela La Gorga (Italia).
Quarto Ufficiale: Valerio Bocchini (Italia).

Marcatori: -

Ammoniti: 90'+4+1 Blagojević (Serbia U18).
Espulsi: -

Note: recupero 1'pt, 4+1'st. Calci d'angolo: 17-4. Temperatura: 26°C (Parzialmente nuvoloso).

Spettatori: -

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

5' - Fase di studio tra le due squadre.

9' - INCROCIO ITALIA!!! Calcio di punizione dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore serba calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione a giro del numero 9 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera sulla destra, si infrange clamorosamente sull'incrocio alla destra della porta avversaria.

14' - Prosegue la fase di studio tra le due squadre.

16' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Esposito per Pirola che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 6 azzurro è respinto dall'estremo difensore serbo, Katić, posizionato centralmente prima che il pallone arrivi sui piedi di Cudrig, il quale, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calci a rete di prima intenzione. Il destro a mezz'altezza di controbalzo del numero 11 azzurro termina clamorosamente a lato alla destra della porta serba.

21' - Ruggeri, dai 25m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 3 azzurro termina alto a lato alla destra della porta serba.

23' - Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore serba, calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 9 azzurro si infrange addosso alla barriera.

27' - Calcio di punizione dai 20m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore serba, calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione a giro del numero 9 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, termina di poco alta sopra il sette alla sinistra della porta avversaria.

28' - Percussione palla al piede da parte di Esposito che, dopo aver scambiato con Cudrig in area di rigore avversaria, calcia a rete, con il mancino, dai pressi dell'intersezione del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria con la linea di fondo. La conclusione a mezz'altezza del numero 9 azzurro è salvata, con un piatto destro al volo, dall'ottima lettura difensiva di Kremenović.

29' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 9 azzurro è respinta, con i pugni, dall'estremo difensore serbo, Katić, posizionatoa copertura del primo palo.

31' - Percussione centrale, palla al piede, da parte di Panada che, dopo essersi liberato con un tunnel di un avversario, entra in area di rigore e, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola serba, calcia a rete. L'esterno destro rasoterra del numero 4 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra dal ritorno difensivo di Despotovski.

33' - Brentan, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Cudrig, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 8 azzurro termina alta a lato alla destra della porta serba.

34' - Drezgić, dopo un contatto nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore serba, rimane a terra rendendo necessario l'ingresso in campo dei medici della Serbia.

35' - Drezgić, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso a bordo campo, rientra sul terreno di gioco con il permesso del direttore di gara.

36' - Batti e ribatti in area di rigore serba prima che il pallone arrivi sui piedi di Pirola che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area di rigore avvrsaria, calci a rete di prima intenzione. Il sinistro al volo del numero 6 azzurro termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

38' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra per gli Azzurrini respinto dalla retroguardia serba, il pallone arrivi sui piedi dell'accorrente Ruggeri che, di prima intenzione, calcia a rete. Il destro di controbalzo del numero 3 azzurro termina abbondantemente a lato alla destra della porta avversaria.

42' - Cudrig, servito nei pressi del dischetto del calcio di rigore avversaria dal lancio filtrante di Esposito, sfiora il pallone con il destro superando l'estremo difensore serbo, Katić, in uscita prima che Bačkulja, a pochi centimetri dalla linea di porta, allontani il pericolo con il destro.

44' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Esposito per Dalle Mura che, posizionato nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria, effettua una sponda aerea, con un colpo di testa in elevazione, per Brentan, il quale, dai pressi del vertice destro dell'area piccola serba, calcia a rete di prima intenzione. Il destro di controbalzo del numero 8 azzurro è tolto da sotto il sette alla destra della porta avversaria dall'estremo difensore serbo, Katić, che devia il pallone in calcio d'angolo dalla destra.

45' - L'arbitro, l'italiano Mario Perri, assegna un (1) minuto di recupero.

45'+1 - Tongya, dai 25m in posizione centrale, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 10 azzurro è respinto dall'estremo difensore serbo, Katić, posizionato centralmente.

45'+1 - Termina il primo tempo. Italia e Serbia vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Cambi da ambo le parti all'intervallo. Nell'Italia: esce Udogie, entra Giovane. Nella Serbia: escono Knežević e Djukić, entrano Marković e Čolić.

46' - Inizia la ripresa: batterà la Serbia.

50' - Panada, servito nei pressi dell'intersezione del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria con la linea di fondo da Esposito, effettua un tiro-cross, con il sinistro, per i propri compagni. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 4 azzurro è respinto dall'estremo difensore serbo, Katić, posizionato a copertura del primo palo.

52' - Percussione palla al piede da parte di Čolić che, giunto nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il mancino del numero 21 serbo è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra dal ritorno difensivo di Pirola.

57' - Cudrig, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il destro, per l'accorrente Esposito che, inseritosi centralmente a limite, c

58' - TRAVERSA SERBIA!!! Batti e ribatti a limite dell'area di rigore azzurra prima che il pallone arrivi sui piedi di Simić, il quale, di prima intenzione, calcia a rete. Il violento mancino a giro del numero 13 serbo si stampa sulla traversa centralmente.

59' - Tongya, servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza ad incrociare del numero 10 azzurro è respinto dall'estremo difensore serbo, Katić,

59' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia serba, il pallone arriva sui piedi di Ruggeri che, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino di controbalzo del numero 3 azzurro termina alto a lato alla sinistra della porta serba.

60' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: escono Lamanna, Pirola, Brentan e Cudrig, entrano Moretti, Riccio, Sekulov ed Oristanio. Nella Serbia: esce Despotovski, entra Kjajić.

63' - Oristanio, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, cross al centro, con il mancino, per Esposito che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro di controbalzo del numero 9 azzurro, dopo essere stato deviato, è salvato, a pochi centimetri dalla linea di porta, dalla lettura difensiva di Kremenović.

64' - Percussione palla al piede da parte di Oristanio che, giunto nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 20 azzurro è deviata in calcio d'angolo dalla destra dall'intervento dell'estremo difensore serbo, Katić, distesosi sulla sua sinistra.

65' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra per gli Azzurrini respinto dalla retroguardia serba, il pallonearriva sui piedi di Dalle Mura che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino al volo del numero 5 azzurro termina abbondantemente alto a lato alla sinistra.

71' - Sesto cambio Italia: esce Tongya, entra Bove.

76' - Oristanio, dopo aver ricevuto palla sui 25m in posizione centrale da Giovane, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 20 azzurro è deviata in calcio d'angolo dalla sinistra dall'estremo difensore serbo, Katić, posizionato centralmente.

77' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Oristanio per Moretti che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in tuffo del numero 23 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla destra da un difendente serbo.

79' - Quarto cambio Serbia: esce Bačkulja, entra Blagojević.

81' - Calcio di punizione dai 30m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra, calciato, con il destro, da Cveticanin

85' - Calcio di punizione dai 25m in posizione centrale calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione a giro del numero 9 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, termina alta sopra il sette alla sinistra della porta serba.

88' - Cveticanin, servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete, di prima intenzione, in scivolata. La conclusione rasoterra del numero 9 serbo termina a lato alla destra della porta azzurra.

90' - L'arbitro, l'italiano Mario Perri, assegna quattro (4) minuti di recupero.

90'+1 - Percussione centrale, palla al piede, da parte di Oristanio che, giunto a limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 20 azzurro termina di pochissimo a lato alla sinistra della porta serba.

90'+3 - Quinto cambio Serbia: esce Lukić, entra Mirković.

90'+4+1 - Ammonito Blagojević nella Serbia per un fallo ai danni di Esposito a centrocampo.

90'+4+1 - Termina a Roma (RM). L'Italia pareggia per 0-0 contro la Serbia nell'amichevole internazionale odierna,la seconda ed ultima in programma in tre giorni.


Altre notizie
Giovedì 19 Settembre 2019
18:30 Primo Piano I convocati del CT Corradi per la doppia amichevole contro la Svizzera 14:20 Primo Piano RADUNO DEL NORD - Italia U15 Blu vs Italia U15 Bianca 0-2
Lunedì 16 Settembre 2019
18:30 Under 15 Panico: «Il confronto internazionale aiuta la crescita dei giovani calciatori» 18:00 Under 15 I convocati del CT Panico per il raduno del Nord
Martedì 10 Settembre 2019
17:15 Under 21 UEFA UNDER-21 CHAMPIONSHIP - Italia U21 vs Lussemburgo U21 5-0
Lunedì 9 Settembre 2019
18:30 Under 19 AMICHEVOLE - Italia U19 vs Svizzera U19 2-1 13:55 Under 18 AMICHEVOLE - Italia U18 vs Serbia U18 0-0 00:50 Nazionale A PAGELLE FINLANDIA vs ITALIA 1-2 - Immobile rapace
Domenica 8 Settembre 2019
23:20 Nazionale A Izzo: «Non mi aspettavo di essere titolare. Bravi in fase di non possesso» 23:15 Nazionale A Donnarumma: «3 punti importanti. Abbiamo fatto una grande prova» 23:10 Nazionale A Acerbi: «Partita difficile. Dopo il gol abbiamo reagito bene» 23:00 Nazionale A Immobile: «Continuiamo alla grande. Il gol? Era un peso troppo grande» 22:55 Nazionale A Mancini: «La nostra natura è attaccare. Grecia? Vorrei l'Olimpico pieno» 19:55 Nazionale A EUROPEAN QUALIFIERS - Finlandia vs Italia 1-2
Sabato 7 Settembre 2019
16:15 Under 18 AMICHEVOLE - Italia U18 vs Serbia U18 2-0
Venerdì 6 Settembre 2019
22:50 Under 19 AMICHEVOLE - Italia U19 vs Olanda U19 2-2 20:50 Under 21 Scamacca: «Dedico il gol alla squadra. È iniziato un nuovo cammino» 20:40 Under 21 Nicolato: «Abbiamo dominato. Lussemburgo? Sarà una partita vera» 19:25 Under 21 Marchizza: «Siamo stati bravi a portarci in vantaggio» 17:15 Under 21 AMICHEVOLE - Italia U21 vs Moldavia U21 4-0