AMICHEVOLE - Italia U21 vs Austria U21 0-0

di Alessandro Paoli
Vedi letture
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, l'Italia Under 21 del CT Luigi Di Biagio affronta l'Austria Under 21 del selezionatore Dominik Thalhammer.










 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Giovedì 21 Marzo 2019 - ore 18:30

Stadio "Nereo Rocco" di Trieste (TS)

Italia U21 vs Austria U21 0-0

ITALIA U21 (4-4-2) : Audero; Calabria (82' Adjapong), Bonifazi (82' Romagna), Luperto, Pezzella (70' Dimarco); Murgia (70' Valzania), Mandragora (C), Locatelli (82' Tonali), Orsolini (58' Parigini); Bonazzoli (70' Moncini), Cutrone.
A disp.: Meret (GK), Scuffet (GK), Bastoni, Depaoli, Vido, Cassata, Calabresi.
All.: Di Biagio.


 

AUSTRIA U21 (4-2-3-1) : Schlager (C); Ingolitsch, Danso, Maresic, Ullmann; Ljubic (61' Schmidt), Ljubicic; Horvath, Lovric, Honsak (77' Friedl); Grbic (61' Kalajdzic).
A disp.: Kreidl (GK), Baumgartner, Peric, Kvasina, Jakupovic, Balic, Meisl, Gluhakovic.
All.: Thalhammer.
 

Arbitro: Jérôme Brisard (Francia).
Assistente 1: Benjamin Pages (Francia).
Assistente 2: Mehdi Rahmouni (Francia).
Quarto Ufficiale: Federico La Penna (Italia).

Marcatori: -

Ammoniti: 37' Horvath (Austria U21), 55' Danso (Austria U21), 84' Ingolitsch (Austria U21).
Espulsi: 

Note: recupero 0'pt,3'st. Calci d'angolo: 6-3. Temperatura: 12°C (Sereno).

Spettatori: 3500.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

2' - Orsolini, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza a giro del numero 16 azzurro assume i crismi dell'assist per Bonazzoli che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola austriaca, controlla con il destro e, di sinistro, calcia a rete. Il piatto sinistro rasoterra del numero 20 azzurro è respinto dall'ottima uscita bassa dell'estremo difensore avversario, Schlager, posizionato a copertura del primo palo.

7' - Fase di studio tra le due squadre.

11' - Ullmann, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro del numero 13 austriaco, scagliato dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, è bloccata dall'estremo difensore azzurro, Audero, posizionato centralmente.

16' - Horvath, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Lovric che, inseritosi centralmente all'altezza del dischetto del calcio di rigore azzurro, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro di controbalzo del numero 10 austriaco termina abbondantemente alto a lato alla destra della porta avversaria.

17' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il mancino, da Orsolini per Murgia che, posizionato a limite dell'area piccola avversaria all'altezza del primo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 23 azzurro termina di poco a lato alla sinistra della porta austriaca.

18' - Orsolini, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a giro del numero 16 azzurro, scagliato dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

21' - Bonazzoli, dopo aver ricevuto palla sui 25m in posizione centrale, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 20 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra da Danso, posizionato a centro area.

22' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia austriaca, il pallone arriva a Locatelli che, posizionato sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, mette a terra e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 21 azzurro è deviata in calcio d'angolo dalla sinistra da un difensore austriaco.

28' - Murgia, dalla fascia destra all'altezza della trequarti avversaria, crossa al centro, con il destro, per Bonazzoli che, inseritosi centralmente all'altezza del dischetto del calcio di rigore azzurro, controlla, vince un contrasto con Danso e, di sinistro in girata, calcia a rete. La debole conclusione rasoterra del numero 20 azzurro termina a lato alla sinistra della porta austriaca.

31' - Sugli sviluppi di uno stop difettoso, quanto avventato di Bonifazi a centrocampo, parte il contropiede austriaco con Honsak che, giunto nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il debole sinistro rasoterra ad incrociare del numero 3 austriaco assume i crismi dell'assist per l'accorrente Lovric che, in scivolata, calcia a rete con il destro. La conclusione rasoterra del numero 10 austriaco termina sull'esterno della rete.

34' - Ullmann, dal lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il mancino, per l'accorrente Horvath che, dai pressi del dischetto del calcio di rigore azzurro, calcia a rete. Il piatto destro a mezz'altezza del numero 21 austriaco è miracolosamente respinto dall'ottimo intervento in tuffo dell'estremo difensore azzurro, Audero, reattivissimo nella circostanza.

37' - Ammonito Horvath nell'Austria per una vistosa trattenuta ai danni di Locatelli a centrocampo.

41' - Ingolitsch, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, di prima intenzione, con il destro per i propri compagni. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 22 austriaco attraversa pericolosamente l'area piccola azzurra, prima di uscire a lato alla sinistra, senza che Grbic, scappato a Bonifazi, trovi l'impatto con il pallone.

43' - Percussione palla al piede da parte di Honsak che, giunto nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria lasciando sul posto Calabria, calcia a rete. Il violento sinistro rasoterra del numero 3 austriaco è miracolosamente tolto dall'angolino basso alla sinistra della porta azzurra dall'ottimo intervento in parata bassa dell'estremo difensore avversario, Audero, che devia il pallone in calcio d'angolo dalla sinistra.

45' - Termina il primo tempo. Italia ed Austria vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Austria.

49' - Bonazzoli, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Mandragora, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 20 azzurro è bloccata a terra dall'estremo difensore austriaco, Schlager, distesosi sulla sua sinistra.

51' - Locatelli, dopo aver ricevuto palla sui 20m in posizione centrale da Murgia, controlla, prende la mira e, di sinistra, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza ad incrociare del numero 21 azzurro termina di poco a lato alla destra della porta austriaca.

55' - Ammonito Danso nell'Austria per un tackle falloso, lungo la fascia destra, ai danni di Pezzella.

56' - Ullmann, dal lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, crossa al centro, con il mancino, per Lovric che, posizionato nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola azzurra, approfitta della clamorosa distrazione difensiva di Bonifazi per calciare a rete. Il debole esterno destro a mezz'altezza del numero 10 austriaco è respinto dall'estremo difensore avversario, Audero, attentissimo nella circostanza.

56' - Horvath, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 21 austriaco termina alta a lato alla destra della porta azzurra.

58' - Ammonito Lujubic nell'Austria per un fallo a centrocampo ai danni di Orsolini.

58' - Primo cambio Italia: esce Orsolini, entra Parigini.

59' - Murgia, dopo aver ricevuto palla nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 23 azzurro è murata dall'intervento difensivo di un avversario.

61' - Doppio cambio Austria: escono Grbic e Ljubic, entrano Schmidt e Kalajdzic.

64' - Horvath, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 21 austriaco è deviata da Pezzella prima di essere bloccata a terra, in due tempi, dall'estremo difensore azzurro, Audero, reattivissimo nella circostanza.

70' - Triplo cambio Italia: escono Pezzella, Murgia e Bonazzoli, entrano Dimarco, Valzania e Moncini.

76' - Rimessa dal fondo per gli Azzurrini battuta corta da Audero per Mandragora che, fronte alla propria porta nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra, scarica all'indietro, di prima intenzione, con il sinistro. Il debole retropassaggio del numero 10 azzurro è intercettato da Schmidt che, dai pressi del dischetto del calcio di rigore avversario, calcia a rete. Il destro del numero 16 austriaco è miracolosamente murato dalla tempestiva uscita bassa dell'estremo difensore azzurro, Audero, attentissimo nella circostanza.

77' - Terzo cambio Austria: esce Honsak, entra Friedl.

82' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: escono Calabria, Bonifazi e Locatelli, entrano Adjapong, Romagna e Tonali. Nell'Austria: esce Horvath, entra Kvasina.

84' - Ammonito Ingolitsch nell'Austria per un fallo ai danni di Parigini sui 30m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore austriaca.

85' - Calcio di punizione dai 30m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore austriaca toccando, con il sinistro, da Mandragora per Cutrone. Il destro rasoterra del numero 9 azzurro, dopo essere passato tra le gambe della barriera, termina debolmente a lato alla sinistra della porta avversaria.

88' - Percussione palla al piede, lungo la fascia sinistra, da parte di Parigini che, giunto nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 11 azzurro non trova la devizione vincente in scivolata, con il destro, né da parte di Cutrone, inseritosi centralmente all'altezza del dischetto di rigore austriaco, né da parte di Valzania, inseritosi sul secondo palo, terminando a lato alla destra.

90' - L'arbitro, il francese Jérôme Brisard, assegna tre (3) minuti di recupero.

90'+1 - Moncini, dopo aver ricevuto palla sui 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 7 azzurro è bloccata dall'estremo difensore austriaco, Schlager, posizionato centralmente.

90'+2 - Calcio di punizione dalla fascia sinistra, più o meno all'altezza della trequarti avversaria azzurra, calciato, con il sinistro, da Friedl per Danso che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 6 austriaco termina ampiamente a lato alla destra della porta avversaria.

90'+3 - Termina a Trieste (TS). L'Italia pareggia per 0-0 contro l'Austria nell'amichevole internazionale odierna.