🎙 Di Biagio: «Complimenti a questi ragazzi. La Spagna? Cercheremo di fare l'impresa»

di Alessandro Paoli
Fonte: Rai Sport
articolo letto 164 volte
© Getty Images
© Getty Images

Luigi Di Biagio, CT dell'Italia Under 21, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport al termine della 3ª giornata del Gruppo C della fase a gironi della fase finale della UEFA European Under-21 Championship Poland 2017, che ha visto gli Azzurrini vincere per 1-0 contro la Germania (📋 Italia U21 vs Germania U21 1-0, 24 giugno 2017) qualificandosi alle semifinali della manifestazione.

Quest'oggi, nessuno ha criticato la sua formazione titolare ed il suo cambio di modulo.
«Perché abbiamo vinto! (ride, ndr). Al di là di questo, le critiche ci stanno, fanno parte del nostro lavoro. Bisogna capire dove abbiamo sbagliato e dove si può migliorare. Stasera abbiamo fatto una buonissima gara contro un avversario forte. L'obiettivo era vincerla 1-0 e poi vedere cosa poteva succedere, così è stato. Complimenti a questi ragazzi! A partire da stasera dobbiamo pensare che non abbiamo fatto niente perché c'è da migliorare e da arrivare in fondo. Quindi sì, grande partita, però subio testa alla semifinale».

La scelta di rinunciare ad una prima punta, come Andrea Petagna (Atalanta BC), è risultata vincente.
«Sì, è riuscita, magari perché abbiamo vinto. Se avessimo perso, magari, saremmo stati qui a parlare di una scelta sbagliata (ride, ndr). Abbiamo giocato, abbiamo alzato un po' il ritmo, contro un avversario che, a volte, ci ha anche creato dei disagi in mezzo al campo, com'era inevitabile, però c'è da essere contenti».

Sull'aver intuito le difficoltà che avrebbe potuto incontrare la Repubblica Ceca contro la Danimarca (Repubblica Ceca U21 vs Danimarca U21 2-4, 24 giugno 2017): «No, non avevo intuito. L'ho detto vedendo le caratteristiche degli avversari, che fanno fatica a fare gioco appoggiandosi sulla squadra avversaria. Oggi che dovevano fare la gara hanno avuto dei problemi».

Contro la Spagna, in semifinale, servirà un'impresa.
«Lo faremo o cercheremo di farlo. Adesso godiamoci questa serata perché dobbiamo recuperare. Fra un quarto d'ora inizieremo a pensare alla Spagna (ride, ndr)».


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI